VALENTINA E SARA SUL PODIO

Valentina Alberti campionessa italiana di boxe (cat 64 kg) - Sara Corazza vice campionessa italiana (cat 60 kg). Forza Tranvieri!

 

 

 

 

Ai campionati assoluti di boxe a Bergamo Valentina Alberti è diventata campionessa italiana di boxe (cat. 64 kg), mentre Sara Corazza vice campionessa italiana (cat. 60 kg).
L’Alberti si riprende il titolo di categoria a distanza di due anni da quello conquistato nel 2014 a Roma. Valentina Alberti ha sconfitto in finale Carmela Donniacuo concludendo al meglio il suo torneo.
Sul ring la ventitreenne bolognese ha mostrato tutto il suo repertorio, non lasciando scampo alla campana che già aveva affrontato e battuto in precedenza in altri tornei. «Sono molto contenta del risultato – commenta Alberti – il destro entrava sempre e in generale anche gli altri colpi diretti sono sempre andati a segno. Serviva questo per vincere e sono stata brava a lavorare bene».
Bellissimo argento per Sara Corazza, che ha affrontato a viso aperto l’olimpionica Irma Testa, mostrando di avere le carte in regola per dire la sua in una delle categorie più competitive a livello mondiale. «Ho dato il massimo – afferma Corazza – sapevo che avrei avuto di fronte un’avversaria difficile, ma ho cercato di non soccombere sul ring. Una sconfitta che sicuramente mi servirà per il futuro».
Sergio Di Tullio, maestro delle due ragazze, non nasconde la sua soddisfazione: «Abbiamo ritrovato l’Alberti che, dopo gli Europei, temevamo di perdere; ha tirato di classe contro una avversaria per niente facile alla quale non abbiamo permesso di fare la sua boxe. Sono contento anche per Sara che aveva davanti il non plus ultra della categoria. E’ stata bravissima. Ora riposo per tutte e si riprende a gennaio».


(Nella foto allegata Sara Corazza, il loro maestro Sergio Di Tullio, Valentina Alberti) 

 http://www.aics.it/?p=36935

 

 

 

 

 

 

 

 

by catmant